Il progetto Maiorica

Maiorica è stato progettato come un luogo “femminile” dove mettere in contatto le persone con il valore grande che ha il mestiere creativo: prima ancora del manufatto finito e commercializzato da promuovere, c’è la matassa di storia umana e professionale da raccontare.

Maiorica, quindi, nasce come contenitore di storie generate dalla creatività. Ogni artigiano, ogni artista e soprattutto ogni oggetto ha qualcosa  da raccontare e da far conoscere al pubblico attraverso parole e immagini.  L’intento di Maiorica è questo: fare un ritratto della creatività autentica. Come lo fa: ogni articolo parte da un oggetto creativo “simbolico”, uno qualunque appartenente alla propria professione creativa, che ricopre un’importanza particolare. La storia dell’oggetto prescelto è il perno che conduce al racconto della propria storia personale, dello sviluppo e delle peculiarità del proprio mestiere e produzione creativa fino a raggiungere l’eventuale collezione attuale, le considerazioni sul presente e i desideri per il futuro.

Maria Luisa Spera

Founder  – Esteta, ricercatrice del bello inteso non come esercizio di stile, ma piuttosto come ispirazione. Da grande vuole diventare monotasking, visto che oggi non riesce ad andare a dormire prima di averne fatta una in più del necessario.